THE FEAR E' ANCHE SU

Vincent Price
Icona del genere horror, questo è stato e sarà per sempre Vincent Price, faccia, voce, attore vero, che ha segnato indelebilmente un periodo del cinema dell'orrore (ma anche di fantascienza) quando non erano gli effetti speciali a fare la differenza ma gli uomini in carne ed ossa. Vincent Price è stato protagonista di pellicole memorabili del genere e la sua sola presenza bastava a dare a tali lavori l'etichetta di capolavori.
Price nacque a St. Louis, nello stato del Missouri, da Vincent Leonard Price e Marguerite Willcox. Suo padre era presidente della National Candy Company. Suo nonno, Vincent Clarence Price, inventò "il lievito del dott. Price", la prima crema di lievito tartaro, e mise al sicuro le fortune della famiglia. Vincent Jr. frequentò dapprima il St. Louis Country Day School, poi proseguì gli studi in storia dell'arte e in belle arti presso la Yale University. Iniziò a interessarsi al teatro negli anni trenta, apparendo professionalmente in palcoscenico a partire dal 1935, mentre il debuttò al cinema è del 1938 col film Servizio di lusso. Si impose all'attenzione di pubblico e critica come valente interprete, in particolar modo nel noir Vertignedel 1944 diretto da Otto Preminger.
Dopo altre pellicole più o meno fortunate nel 1950 Vincent Price passa al genere horror e interpreta il remake in 3D (il primo della storia) de La maschera di cera nel quale assume i panni del maligno proprietario di un museo delle cere capace di creare delle statue incredibilmente reali con un espediente non proprio ortodosso...Il ruolo di Price quindi è subito quello del cattivo e sarà così per la maggior parte dei suoi film dato che un viso teatralmente eccezzionale come il suo era perfetto proprio per tali tipi di ruolo. Dopo il megasuccesso dellla maschera di cera Vincent Price interpreta vari ruoli in serie tv tra le quali Alfred Hitchcock presenta, e film non proprio celebri, ma un pò di anni più tardi precisamente nel 1958, è nel cast di un altro capolavoro immortale della cinematgrafia di genere fantahorror: L'esperimento del dottor K . In questo film (del quale il grande David Cronenberg ne farà un celebre remake negli anni ottanta con il titolo La mosca) Price non è il protagonista e il suo ruolo è antitetico a quello precedentemente avuto per la Maschera di cera; è infatti uno dei personaggi positivi della triste vicenda del dottore che voleva vincere la materia. Alla fine sarà anche testimone dell'orribile fusione uomo/insetto che avviene nella pellicola.
Negli anni successivi interpreta un variegata serie di b movie dall'horror alla fantascienza tra i quali bisogna ricordare La casa dei fantasmi e Il mostro di sangue entrambi del geniaccio William Castle.Ma è subito dopo, all'inizio degli anni sessanta, che Vincent Price raggiunge il suo massimo splendore e precisamente con l'incontro del grande produttore/regista Roger Corman un tipo capace di trasformare carbone in lingotti d'oro... I due, accompagnati dallo scrittore/sceneggiatore Richard Matheson , danno vita a una serie di pellicole tratte dai racconti di Edgar Allan Poe di rara bellezza. In questi film che sono I vivi e i mortiIl pozzo e il pendolo, I racconti del terrore, I maghi del terrore, La città dei mostri, La maschera della morte rossa e La tomba di Ligeia Vincent Price concede delle interpretazioni eccezzionali dei sofferti personaggi di Poe, sempre in bilico tra realtà e sogno e in costante ascesa verso la pazzia. Nessuno come Vincet Price ha saputo
Segue Speciali Back Home



Google
www.thefear.it - Il portale dell'horror - Sito creato nel 2008 - © Sergio Di Girolamo
info@thefear.it