THE FEAR E' ANCHE SU



BEM IL MOSTRO UMANO

I cartoni animati, come ben sappiamo, sono la passione dei bambini e non solo dato che negli ultimi anni anche i più grandi, grazie a prodotti più maturi di serie come I Simpson, South Park, I Griffin,Beavis and Butthead etc. sono diventati più che semplici appassionati. Ovviamente discorso a parte per i film di animazione, alcuni propriamente indirizzati ai più grandi, mi viene in mente un'opera serissima e complessa come Akira. Ma è nelle serie a cartoni animati, appunto, che i bambini vengono stimolati a usare la fantasia grazie a storie di ogni genere. Dal cartone comico alla Tom e Jerry, a quello con protagonisti adolescenti in amore, ai drammi storicicome Lady Oscar, a personaggi quali i supereroi come Spiderman, Batman e via dicendo. E l'horror? Be, chiaro che non è proprio un genere da propinare ai più piccoli, se non con una buona dose d'ironia. Famosa in tal senso la serie Carletto il principe dei mostri o il Conte Dacula magari anche Chobin per quanto alcune parti siano anche un bel pò pesanti, niente però in confronto a Bem il mostro umano, un anime giapponese creato nel 1968 da Saburo Sakai e Nobuhide Morikawa compreso di 26 episodi della durata di 25 minuti ciascuno. Roba forte, anzi fortissima per i pargoli che si mettevano davanti alla tv. Le storie ruotano intorno a una famiglia di mostri: padre (appunto BEM) madre e figlio che, a causa di un'alterazione genetica, riescono a trasformarsi in mostri spaventosi(benchè già il loro normale aspetto sia abbastanza iquietante). In ogni puntata l'orrenda famigliola deve vedersela con creature ancora più orride in situazioni tipiche del genere horror quali streghe, sette sataniche, zombi, fantasmi, il tutto condito con una buona dose di splatter e illustrato da disegni assolutamente ributtanti. Come era facile immaginare BEM ebbe numerosi problemi in patria per le proteste di gruppi di genitori. La serie originale è comunque arrivata in Italia e trasmessa per la prima il 4 gennaio 1982 dalla neonata Retequattro Arnoldo Mondadori Editore, anche se parzialmente censurata a causa dei contenuti ritenuti troppo cruenti, ma è scoparsa dalle scene praticamente subito, addirittura la seconda stagione si è fermata a due soli episodi probabilmente per la carica ancora più estrema che avevano dato alla serie i suoi autori. Nel 2011 è stata realizzata una versione live action (dorama) in 10 puntate dal titolo Yokai Ningen Bem con Kazuya Kamenashi che impersona Bem. Sono passati ormai un bel pò di anni dalla messa in onda di questo spledido cartone diventato nel frattempo una specie di cult. Marco Rallo un artista presente con sue opere su TheFear, ne ha realizzato un'omaggio in computer grafica che potete ammirare cliccando qui.Per chi invece volesse vedersi tutti gli episodi della serie può trovarli facilmente su youtube cliccando qui.
(02/Ago/14)

Liberaci dal male di Scott Derrickson
Ormai Scott Derrickson può essere considerato un autore molto valido del genere horror. Con L'esorcismo di Emily Rose . aveva già fatto capire di che pasta era fatto ma soprattutto con Sinister, film di due anni fa, cupo e misterioso aveva impresso nella pellicola anche un bel tocco personale al prodotto da identificarne uno stile ben preciso. Cosa che evidentemente è presente in questo suo ultimo lavoro, ancora incentrato sull'essenza del male e ispirato tra l'altro a un fatto reale (come era successo in Emily Rose). La trama è incentrata sulla figura realmente esistente di Ralph Sarchie,(che ha attivamente partecipato quale ispiratore e consigliere del regista sul set) poliziotto della NYPD, che inizia ad indagare su una serie di efferati omicidi collegati da una matrice religiosa. Durante le indagini Sarchie viene affiancato da un prete apostata, convinto che dietro gli omicidi ci sia il Diavolo e che il serial killer ne sia posseduto. Il film è visivamente molto ben fatto è pieno di scene evocative. Un prodotto ben confezionato che non deluderà i fan del genere.
Per vedere il trailer del film cliccare qui
(02/Ago/14)
News su Revival
Stephen King ha dichiarato nell suo sito ufficiale http://stephenking.com/ l’uscita di un nuovo romanzo per il prossimo autunno, intitolato Revival. Il romanzo si ispira alla grande tradizione dark americana, di autori di grosso calibro quali Frank Norris, Nathaniel Hawthorne ed Edgar Allan Poe. Da ciò che King ha rivelato sulla trama ci troviamo in una piccola cittadina del New England, oltre mezzo secolo fa, e il piccolo Jamie Morton fa la conoscenza del nuovo pastore della comunità, Charles Jacobs, che assieme alla sua bellissima moglie dovrà occuparsi di gestire la chiesa del paese e le "anime" degli abitanti presto conquistati, specialemente, dalla donna. Quando però i Jacobs subiranno un duro colpo che ne minerà l'equilibrio le cose andranno decisamente per il peggio, cosa che accadrà anche a Jamie che crescendo inizia a suonare la chitarra in vari gruppi sparsi per tutto il paese, conducendo una vita nomade e fuggendo dalla terribile perdita della sua famiglia, fino a quando il suo destino non sarà legato alle vicende del pastore Jacobs... Dalla trama si capisce quanto interessante possa essere quest'ultimo lavoro di un King irrefrenabile e sempre sulla cresta dell'onda, noi staimo già sbavando in attesa della pubblicazione...
(11/Ago/14)

Hardware

La Coda dello Scorpione

L'Ombra del vento

Oltre il guado

La Stanza delle farfalle
 
   
   
 
 



Google

www.thefear.it - Il portale dell'horror
Sito creato nel 2008. Thefear.it non risponderà di eventuali atti illeciti commessi dalle opere pubblicate. I supporti grafici e i testi di questo sito sono protetti da copyright, ogni utilizzo anche solo parziale di questi documenti, senza l'esplicito consenso del Webmaster, è punibile dalla legge. © 2008 Sergio Di Girolamo