THE FEAR E' ANCHE SU


Regia
Alberto Bogo
Sceneggiatura
  Alberto Bogo
Produzione
  David Ferrando
Cast
Fiorenza Pieri, Roberto Serpi, Alessia Sala
Valutazione


Terror Take Away (Italia, 2018)
Un imprenditore milionario, inventore della catena di pizzerie “Tinto's Pizza” decide di organizzare una competizione fra 5 persone che hanno trovato un biglietto fortunato in uno dei prodotti Tinto's Pizza La gara avrà luogo nella sua villa e al vincitore andrà in premio un ambito posto di lavoro a tempo indeterminato. L'imprenditore ha fondato la sua fortuna grazie ad una leggenda metropolitana in cui un folle porta pizza uccide tutti i clienti che non gli danno una mancia. Durante la competizione, fra deliranti e complicate prove, qualcosa va storto. E se fosse proprio il porta-pizze assassino? O era una semplice leggenda? La commedia si tinge di terrore, e la via per sopravvivere sarà solo una...


Al cinema la commistione di horror e commedia non è sempre di facile realizzazione anzi sono tanti i meccanismi sottili che bisogna azionare per bene per far si che le due cose funzionino. Quando però questo succede lo spettatore è ripagato da una visione coinvolgente che riesce a tenerlo attaccato alla storia. Tra gli esempi celebri ci sono La Casa 2, Splatters gli schizzacerrvelli, L'alba dei morti viventi e altri titoli più o meno famosi. Terror Take Away appartiene senza ombra di dubbio a questa scia di film perfettamente riusciti nell'intento di cui sopra. Bogo fa centro e lo fa in Italia (che si sa è un paese dove il cinema di genere viene ignorato dai circuiti che contano) in più, considerando che è un film indipendente, dove il budget non è certo di grande livello, il regista ottiene il meglio dalla vena creativa di tutti i collaboratori chiamati in causa per raggiungere una qualità tale da mascerare la mancanza di soldi. A mio parere l'aspetto tecnico è di buon livello, dalla fotografia che omaggia un certo cinema degli anni settanta (Bava, Argento) ad opera dell'esperto Brace Belempo, alle musiche assolutamente funzionali alla storia composte da Fabio Cuomo agli effetti speciali veramente notevoli per un film indi realizzati da Davide Riccardi. Tutto ciò è gestito benissimo dal regista genovese che sfodera una verve creativa fatta di inquadrature interessantissime spesso storte per aumentare il senso di disagio. Bravo anche nella gestione del ritmo che imprime alla pellicola nella sua struttura narrativa, miscelando alla grande momenti di comicità a momenti horror tipicamente slasher. In più Terror Take Away, essendo tra l'altro il primo horror ambientato nel mondo della pizza, è anche capace di far riflettere con un certo sferzante sarcasmo sul problema della mancanza di lavoro in Italia. Per ultimo ma non perchè sia la cosa meno importante anzi, è il fondamentale contributo del cast artistico composto da attori veramente bravissimi e convincenti ognuno nei propri ruoli, che sono si dei personaggi stereotipati ma plasmati veramente bene. Oltretutto il film di Bogo è riuscito a ottenere una distribuzione su 50 sale nel periodo di Halloween che per un film indi è un buonissimo risultato. In defintiva posso consigliare vivamente la visione di Terror Take Away, non lo mollerete un attimo e vi farà ridere e provare anche qualche brivido sulla schiena. Da vedere assolutamente davanti a un bel trancio di pizza ma solo dopo aver lasciato la mancia...
©Sergio Di Girolamo
BackCinema BackHome

 
 



Google
www.thefear.it - Il portale dell'horror - Sito creato nel 2008 - © Sergio Di Girolamo
info@thefear.it