THE FEAR E' ANCHE SU


Regia
Mario Landi
Sceneggiatura
Piero Regnoli
Produzione
Stefano film
Cast
Sacha Pitoeff, Gianni Dei, Mariangela Giordano, Carmen Russo, Paolo Giusti
Valutazione


Patrick vive ancora (ITA,1980)
Un giovane, Patrick, viene colpito da una bottiglia gettata da un finestrino di un’auto in corsa. Il ragazzo però non muore ma cade in coma e riesce ad acquisire straordinari poteri mentali. Anni dopo un gruppo di persone è ospitato nella clinica/centro benessere del padre di Patrick. L’uomo crede che fra i presenti ci sia il responsabile dell’aggressione del figlio e spera che Patrick, nascosto nella clinica, usi i suoi poteri per vendicarsi. Quale sarà, quindi, il futuro degli ospiti della clinica? E Patrick otterrà la sua vendetta?

Conoscete un film australiano intitolato Patrick, distribuito qui in Italia dai De Laurentis? Fu un successo clamoroso. Strano perché l’unico pregio di quel film fu di ispirare la “Stefano film” a produrre questo delirante seguito apocrifo. È bene mettere in chiaro una cosa: questo film non fa paura e non genera alcuna tensione. E allora perché tre teschi? Ma perché questo film è un’apoteosi del ridicolo volontario e no. Insomma è come guardare una commedia scollacciata all’italiana (ma fra le più spinte) con una trama fantastica e alcuni omicidi come contorno. Come non puoi fare a meno di esaltarti guardando Maria Angela Giordano, mezza ubriaca, che prima infama tutti i commensali e poi finisce a darsele di santa ragione con Carmen Russo? E l’assurda conversazione successiva, quando la Giordano è riportata nella sua stanza dal suo “boyfriend”? E i continui battibecchi che finiscono a schiaffoni? I tentativi per riuscire a sedurre all’altro sesso? Mi aspettavo, da un momento all’altro, di veder saltar fuori Lino Banfi che esclama “Madonna Benedetta dell’incoreneta”. Gli effetti speciali sono altalenanti: gli occhi di Patrick che osservano l’ambiente esterno non sono il massimo. Ma gli omicidi quelli sono discreti. Da ricordare almeno quello di Maria Angela Giordano che prima fugge da uno spiedo volante, ma poi i poteri mentali di Patrick la immobilizzano, la costringono ad aprire le cosce (sprovviste di mutandine of course) e ci infilano dentro lo spiedo che, poi, fuoriesce dalla bocca (scena che nella sua interezza appare solo nelle copie non censurate, quindi occhio perché non è il solo omicidio a essere tagliato). Che aggiungere altro? Vi auguro una buona visione.
Approfondimento. Il produttore Gabriele Crisanti ha prodotto altri horror simili a questo dove inserisce in una trama ricca di insani momenti erotico/sessuali e omicidi ad alto contenuto splatter, momenti comici/ridicoli più o meno volontari. Tutti sono caratterizzati dalla presenza di Maria Angela Giordano. Oltre al suddetto abbiamo quindi:
Giallo a Venezia di Mario Landi
Zombi horrorle notti di terrore di Andrea Bianchi (forse migliore anche di questo Patrick…)
Malabimba di Andrea Bianchi (il capostipite)
La bimba di Satana di Mario Bianchi (il remake di Malabimba)
©Daniele Lombardi
BackCinema BackHome

 
 



Google
www.thefear.it - Il portale dell'horror - Sito creato nel 2008 - © Sergio Di Girolamo
info@thefear.it